Immesso in rete il primo metro cubo di biometano a Foligno

Avvio Immissione Biometano Rete Foligno News

05.03.2019

Il primo metro cubo di biometano prodotto dall’impianto Asja di Foligno (Pg) è stato immesso nella rete di distribuzione locale del gas. Si completa così un percorso iniziato il 30 maggio scorso con l’inaugurazione dell’impianto, alla quale presero parte i rappresentanti dei diversi soggetti coinvolti e molti cittadini accorsi per salutare la partenza di un progetto dagli effetti fortemente positivi sul territorio.

Il biometano è un gas rinnovabile ricavato dalla digestione anaerobica della frazione organica dei rifiuti solidi urbani (FORSU) e dalla successiva purificazione del biogas prodotto. La produzione a regime dell’impianto, pari a 4 milioni di metri cubi di biometano l’anno, sarà sufficiente a rifornire fino a 573 auto al giorno o a soddisfare il fabbisogno annuale di 2.857 famiglie, per un risparmio di 3.280 tonnellate di petrolio equivalente l’anno.

La realizzazione dell’impianto è il risultato del lavoro e dell’impegno di istituzioni, operatori e territorio, esempio di successo di come la collaborazione tra settore pubblico e privato, grazie anche al controllo attivo dei cittadini, sia in grado di dare soluzioni concrete, efficaci e sostenibili ai bisogni del territorio.

È un risultato molto importante per Asja” dichiara Agostino Re Rebaudengo, presidente di Asja Ambiente Italia, che prosegue “Gli impianti di biometano sono la soluzione tecnologica più avanzata per il recupero della frazione organica dei rifiuti urbani. Quello di Foligno è il primo di una serie di impianti che stiamo realizzando. Con l’immissione del primo metro cubo di biometano in rete si corona l’impegno delle tante persone che hanno creduto in questo progetto di economia circolare.

Scarica il comunicato stampa.

Leggi la rassegna stampa.

Richiesta Info

Accettare la nostra privacy policy è obbligatorio per poter inviare la richiesta.

Cerca