Al via la costruzione dell’impianto di biometano di Legnano di Asja

Cantiere Legnano

07.07.2020

Ieri mattina Asja ha iniziato i lavori per la costruzione dell’impianto di trattamento della Frazione Organica dei Rifiuti Solidi Urbani (FORSU) di Legnano: entro la fine del 2021 si potranno avviare i conferimenti della FORSU e degli sfalci vegetali, che verranno trasformati in biometano e compost di qualità.

L’iniziativa riguarda la progettazione, la costruzione e la gestione dell’impianto in regime di partenariato pubblico-privato tra AMGA Legnano S.p.A., ALA e Asja (in raggruppamento temporaneo con Tecnologie Ambientali) della durata di 22 anni.

Il progetto nasce in un’ex area industriale – sita al di fuori del nucleo urbano del Comune di Legnano – con l’obiettivo di dotare il territorio di un impianto di tecnologia avanzata in grado di gestire la crescente quota di frazione organica differenziata: l’impianto tratterà 52.400 tonnellate all’anno di rifiuti totali (40.000 di FORSU e 12.400 di sfalci verdi) e produrrà a regime 4 milioni di metri cubi di biometano l’anno, utili a soddisfare il fabbisogno di 2.857 famiglie, con un risparmio pari a 3.280 tonnellate di petrolio.

I rifiuti conferiti subiranno un trattamento di preselezione, seguito da un processo di digestione anaerobica, al termine del quale il biogas ottenuto verrà depurato e raffinato, diventando così biometano di alta qualità ed efficienza, che sarà immesso nella rete di trasporto SNAM. Il digestato, cioè la matrice non più degradabile derivante dalla digestione anaerobica, verrà invece stabilizzato e trasformato in compost di qualità.
Il processo non prevede alcuna combustione di rifiuto e l’impianto sarà dotato di un sistema di captazione e trattamento delle arie di processo per l’abbattimento delle emissioni odorigene.

L’operazione FORSU  è una delle più importanti e innovative che la città di Legnano abbia registrato nel corso degli ultimi vent’anni, con significativi benefici economici e ambientali per i cittadini.

Leggi il comunicato stampa.

Leggi la scheda tecnica.

 

Richiesta Info

Accettare la nostra privacy policy è obbligatorio per poter inviare la richiesta.

Cerca