Il degrado ambientale uccide 1,7 milioni di bambini l’anno

07.03.2017

1,7 milioni di bambini sotto i 5 anni muore ogni anno per malattie legate all’inquinamento ambientale. Questa la conclusione di due rapporti recentemente pubblicati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità: Ereditare un Mondo Sostenibile e Non inquinare il mio futuro.

Lo smog è la prima causa di decessi: ogni anno circa 600.000 bambini muoiono a causa dell’aria inquinata, che è all’origine del 50% dei casi di polmonite, ovvero una delle principali cause di mortalità infantile.

Dati come quelli riportati dall’OMS ci permettono di inquadrare la realtà entro la giusta prospettiva e dovrebbero contribuire a indirizzare l’agenda politica, consentendo di distinguere le questioni più rilevanti dalle false urgenze, come ci ricorda il meteorologista e falco del clima Eric Holtaus:

 

Richiesta Info

Accettare la nostra privacy policy è obbligatorio per poter inviare la richiesta.

Cerca