Proibito inquinare: asja al Festival Passepartout

Passepartout Asti 2020

05.10.2020

E’ iniziato lo scorso sabato 3 ottobre Passepartout, il festival letterario organizzato dalla Biblioteca Astense Giorgio Faletti con il sostegno della Città di Asti e della Regione Piemonte, che proseguirà fino a domenica 11 ottobre.

1920-2020: PROIBITO” è il titolo dell’edizione 2020 del festival che, dal 2012, mette a confronto l’anno in corso con un anno della storia per capire il presente e intuire il futuro con i maggiori storici, giornalisti, economisti e scrittori.

Oggetto di questa edizione gli Anni Venti: gli incontri, che si tengono sul Palco 19, hanno l’obiettivo di riflettere sulle analogie e le differenze tra gli anni ’20 e il presente, dal proibizionismo americano alla proibizione delle droghe, dall’epidemia della Spagnola al Coronavirus, dal crollo di Wall Street alla crisi economica attuale toccando temi trasversali quali l’arte, la letteratura e l’ambiente.

Venerdì 9 alle ore 21.00 Agostino Re Rebaudengo, presidente di Asja, interverrà al festival con una lectio magistralis dal titolo “Proibito inquinare”: un excursus sull’evoluzione del cambiamento climatico, dall’incremento della concentrazione di CO2, all’aumento della temperatura, fino alle catastrofi naturali ormai sempre più presenti sui nostri quotidiani.

Gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming sul canale facebook della Biblioteca e saranno poi disponibili sul relativo canale Youtube.

Per il programma completo clicca qui.

Leggi l’intervista di Re Rebaudengo a La Stampa.

Richiesta Info

Accettare la nostra privacy policy è obbligatorio per poter inviare la richiesta.

Cerca