Elettricità Futura, opportunità e sfide per il futuro

Interviste Arr

09.05.2017

Una settimana dopo la nascita ufficiale di Elettricità Futura l’interesse mediatico per questa nuova associazione, che rappresenta un caso pressoché unico fra i grandi Paesi europei, non accenna a diminuire. Il vice presidente di Elettricità Futura Agostino Re Rebaudengo ha infatti avuto l’occasione di condividere in due recenti interviste il suo pensiero e le sue considerazioni su questo sviluppo dalle rilevanti implicazioni per il futuro del settore elettrico italiano.

Nella prima intervista, condotta da Stefano Carnazzi e pubblicata da LifeGate, Re Rebaudengo ripercorre la traiettoria del percorso che ha portato alla nascita della nuova associazione e prefigura le sfide future che la attendono, tra cui spicca l’assunzione di una posizione comune rispetto alla strategia energetica nazionale che in questo momento è in fase di redazione.

La seconda intervista, condotta da Maurizio Carucci di Avvenire, si concentra sui ritorni a livello economico ed occupazionale della transizione ad un sistema energetico a basse emissioni di carbonio. Rispetto alle fonti fossili, il settore delle rinnovabili presenta una sostanziale maggior intensità di lavoro: per ogni milione di dollari investito in efficienza e rinnovabili anziché in fossili, si ha infatti un incremento netto di 5 posti di lavoro.

Richiesta Info

Accettare la nostra privacy policy è obbligatorio per poter inviare la richiesta.

Cerca