Re Rebaudengo su Nuova Energia

Re Rebaudengo Su Nuova Energia News

15.03.2017

L’Italia è ancora poco europea nella ricerca. Questo il titolo (e la conclusione) di un articolo scritto dal presidente di Asja e assoRinnovabili Agostino Re Rebaudengo, pubblicato sul primo numero del 2017 di Nuova Energia, il periodico dello sviluppo sostenibile diretto da Davide Canevari.

Nel settore ricerca e sviluppo l’Italia è colpevolmente in ritardo rispetto ai maggiori paesi europei: nel 2015 sono stati investiti nel settore solo 136 euro pro-capite, contro i 213 della Francia e i 319 della Germania. Questo si riflette in un gap in termini di brevetti: il nostro Paese ne ha depositati un terzo di quelli della Francia e un settimo di quelli della Germania.

Una serie di misure dovrebbero essere prese per porre rimedio a questa situazione. In questo senso, l’energia pulita può rappresentare la leva su cui fondare il rilancio della ricerca pubblica e privata italiana.

Leggi l’articolo di Re Rebaudengo su Nuova Energia.

Richiesta Info

Accettare la nostra privacy policy è obbligatorio per poter inviare la richiesta.

Cerca