Asja guida in un tour virtuale i soci di Legambiente Lazio

Webinar 27 Magg 02

27.05.2020

Come funzionano i nostri impianti di produzione di biometano e compost di Anzio (RM) e di produzione di energia elettrica e compost di Tuscania (VT)? Quanti e quali rifiuti vengono conferiti? Come vengono trasformati e con quali tecnologie? A queste e ad altre domande risponderemo oggi alle ore 16.30 al webinar “Biometano per l’economia circolare del Lazio” organizzato da Legambiente Lazio dedicato ai suoi soci e circoli.

Durante il webinar, coordinato da Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio, interverranno il presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani e il consigliere delegato di Asja, Tommaso Cassata.
La visita virtuale sarà guidata da Pietro Davis Bonura, responsabile Esercizio di Asja, Luca Borreale, Responsabile Impianto di Anzio e Giovanni Mancini, Responsabile Impianto di Tuscania.

L’obiettivo è di mostrare come questa tipologia di impianti, che integrano il processo di digestione anaerobica con il compostaggio, rappresentano oggi la soluzione tecnologica più avanzata disponibile per il trattamento e recupero della Frazione Organica dei Rifiuti Solidi Urbani (FORSU).
Questa soluzione è più sostenibile sia in termini ambientali sia economici rispetto agli impianti di solo compostaggio aerobico, che si sono dimostrati inadatti a trattare la crescente quota di raccolta differenziata.

I vantaggi sono infatti molteplici:

per il territorio, perché contribuiscono a ridurre il volume di rifiuti da conferire in discarica ed eliminano il problema delle emissioni odorigene
per l’ambiente, perché il biometano è un biocarburante a bilancio neutro di CO2 in atmosfera e
permette una produzione continuativa, programmabile e accumulabile
per l’economia perché consentono di ridurre l’importazione di gas naturale favorendo la crescita economica e la creazione di nuovi posti di lavoro

Per partecipare al webinar si può contattare il presidente del proprio circolo Legambiente o scrivere a posta@legambientelazio.it

Richiesta Info

Accettare la nostra privacy policy è obbligatorio per poter inviare la richiesta.

Cerca